Arduino: il grafico delle temperature

ArduTemp

Per cucinare il grafico della temperatura della mia camera da letto, ho impiegato i seguenti ingredienti:

  • Un Arduino 2009 con Internet Shield
  • Un sensore analogico di temperatura LM35
  • Un database MySQL su Amazon Web Services (gratis) su cui registrare i dati ogni 10 minuti
  • MySQL Workbench (gratis) per creare e gestire il database e la tabella
  • Un account su Temboo (gratis fino a 1000 calls/mese)) per trasferire i dati da Arduino a MySQL
  • MySQL for Excel (gratis) per riversare i dati raccolti in un foglio di Excel
  • Excel 2013 per trasformare i dati del sensore in gradi centigradi e creare la media oraria con relativo grafico.

La ricetta ha molti passaggi ma non è complicatissima. Richiede qualche conoscenza di programmazione, di SQL e di Excel, oppure richiede il tempo di fare numerosi errori, consultare gli innumerevoli manuali presenti in rete, riprovare con maggiore fortuna.

E’ un buon inizio e sono soddisfatto, ma c’è molto da migliorare.

Il fatto è che avevo già in casa un server MySQL sul Raspberry Pi, e il Raspberry ha i suoi bei pin di input/output. Ma ho scoperto che i PIO del Rasberry sono digitali, mentre il mio sensore è analogico. Morale: comprerò un sensore di temperatura digitale (tipo questo) e riproverò con una soluzione più diretta e più elegante.

Nel frattempo: come spiegare il picco delle ore sei?

AGGIORNAMENTO:

MySQL for Excel è fantastico e funziona perfettamente; inoltre importa automaticamente le connessioni create con MySQL Workbench; ma alla terza volta che riscaricavo i dati per aggiornare il grafico mi sono stufato.

Ho invece installato il driver ODBC per MySQL, e adesso la pivot si aggiorna direttamente dal database, senza passaggi intermedi e senza dove ogni volta rifare il lavoro. Molto meglio.

Una risposta a “Arduino: il grafico delle temperature”

I commenti sono chiusi