LIFX la lampadina col WiFi

by Gaspar Torriero on 22/01/2014

Questa lampadina l’avevo trovata su kickstarter a metà dell’anno scorso e mi era piaciuta subito. E’ una lampadina LED che si connette alla tua rete WiFi e che puoi comandare tramite app dallo smartphone.

Cosa distingue questo progetto dalle tante lampadine smart in commercio?

  • è open source
  • non necessita di altro hardware proprietario
  • pubblicherà (presto, hanno promesso) le API aperte
  • le lampadine potranno (presto, hanno promesso) essere gestite anche via web

Per adesso l’applicazione premette solo di regolare l’intensità, la temperatura e il colore della luce, che francamente non è molto. Diventerà interessante quando potrò associare l’accensione graduale alla sveglia o a un sensore a infrarossi, o quando potrò sincronizzare il colore con la musica, etc. etc. Tu che ci faresti?

La configurazione iniziale richiede di connettere una prima volta il telefono alla lampadina, in modo da connettere la lampadina alla rete WiFi indicando access point e password.

L’interfaccia Android (come quella per iPhone) al momento è molto semplice. Questa è quella per cambiare colore:

LIFXcolor

E questa è per il bianco:

LIFXwhite

Giudizio: promettente.

  • mante

    Beh accidenti, 90 dollari l’una, e a ma che sembravano costose quelle di Philips

    • gaspart

      Avendo finanziato il progetto su kickstarter, a me sono costate la metà; che è sempre una esagerazione, intendiamoci. Ma siamo solo agli inizi, mi aspetto che i prezzi scendano di molto tra due-tre anni.

Previous post:

Next post: